TORINODANZA FESTIVAL 2011 / 1: focus MITI

L’edizione 2011 di Torinodanza Festival si articolerà dal 5 settembre al 4 dicembre 2011 in quattro “focus”, quattro distinti nuclei tematici volti ad indagare l’eterogenea fisionomia della danza contemporanea: Miti, che presenterà le creazioni di coreografi internazionali di primissimo piano, Italian Dance Platform, che farà convergere a Torino le migliori compagnie nazionali e del territorio piemontese in una vetrina ufficiale della danza italiana, tra artisti affermati ed emergenti, 2 Week End Circo Contemporaneo, che offrirà le proposte più curiose legate al circo, cantiere di dimensioni espressive visionarie e Al femminile, che esplorerà le fascinazioni del linguaggio coreutico declinato da tre protagoniste della danza internazionale.

Torinodanza 2011, in un gioco di associazioni tra titolo e significato, prosegue la sua collaborazione con MITO SettembreMusica accumunando i primi tre spettacoli di questa edizione nella sezione Miti. L’inaugurazione è dedicata ad un personaggio leggendario, Bartabas, che porterà in scena per la prima volta in Italia, in esclusiva per Torinodanza, Le centaure et l’animal. Lo spettacolo – presentato alle Fonderie Limone di Moncalieri il 5, il 6, l’8 e il 9 settembre – nasce dall’incontro inedito tra il creatore del teatro equestre Zingaro e Ko Murobushi, sommo interprete del Butô giapponese. L’intensa profondità della danza di Murobushi e la forza del gesto equestre di Bartabas aprono le porte di uno spazio inaspettato, conducendo il pubblico in un tempo e in un territorio di profonda ed energica bellezza.

Il secondo appuntamento è con Emio Greco, che ricopre un ruolo di primo piano nel panorama internazionale, grazie alla bellezza estetica dei suoi allestimenti e al virtuosismo non consueto della sua danza. Il 16 e il 17 settembre, in prima assoluta, alle Fonderie Limone di Moncalieri, Greco concluderà con La Commedia il seducente viaggio condotto a partire dalla Divina Commedia di Dante attraverso la trilogia di HELL, [purgatorio] POPOPERA e you PARA / DISO, tre spettacoli che il pubblico di Torinodanza ha applaudito tra il 2008 e il 2010.

Il terzo appuntamento in esclusiva è con Philippe Decouflé. Octopus, ovvero piovra – spettacolo realizzato in coproduzione con Torinodanza che verrà presentato in prima italiana alle Fonderie Limone di Moncalieri dal 21 al 23 settembre – è una creazione per otto ballerini e due musicisti, un tentacolare ensemble che affronta il tema della bellezza. La bellezza vera, pura, senza artificio, così pura da indurre a una sorta di incantato stupore. Decouflé utilizza i corpi degli interpreti come detonatori d’effetti tecnologici, usa colori e forme opposte per una coreografia geometrica, declinata in un solo, un duo, un trio, un quartetto ed un quintetto.

continua