Embrace

<h2>creazione 2011</h2>
<h2>Affari Esteri
Serata coreografi torinesi</h2>

<b>13 ottobre 2011 ore 21.10 – durata 40′
Lavanderia a Vapore
Centro di eccelelnza per la danza (Collegno)</b>

coreografia e interpretazione
<b>Edmond Russo, Shlomi Tuizer</b>

creazione musicale
<b>Oren Bloedow</b>

poeta
<b>Christina Clark</b>

creazione luci
<b>Laurence Halloy</b>

assistente
<b>Ariane Guitton</b>

<i>Affari Esteri
in coproduzione con Centre chorégraphique national de Grenoble
Centre chorégraphique national Ballet de Lorraine
CDC Paris-Réseau
CDC Art Danse Bourgogne
produzione e diffusione ARCADI

con il sostegno di
Centre National de la Danse de Pantin
Atelier de Paris – Carolyn Carlson
Danse à Lille CDC/Roubaix Nord Pas de Calais
Théâtre de la Bastille
Studio Michel Kelemenis (Prêts de Studios)
Espace Dérives à Champigny-Sur-Marne
nel quadro dei Plateaux Solidaires d’Arcadi

La Compagnia Affari Esteri riceve l’aiuto alla creazione del Ministère de la Culture
et de la Communication Drac Île-de-France</i>

 

<a href=”http://www.torinodanzafestival.it/wp-content/uploads/2011/05/embrace2.jpg”><img title=”embrace2″ src=”http://www.torinodanzafestival.it/wp-content/uploads/2011/05/embrace2.jpg” alt=”” width=”580″ height=”347″ /></a>

&nbsp;
<p style=”text-align: justify;”><em>« Embrace</em>: abbracciare, contenere, comprendere… un ricettacolo simbolico, la convergenza di essenze che trasportano questo viaggio coreografico nella sua continua proiezione a creare relazione. Una riflessione sull’esistenza di sé attraverso l’altro»: così la compagnia Affari Esteri (Edmond Russo e Shlomi Tuizer) introduce un progetto che si fonda sulla relazione sensibile e variabile di due uomini, costretti e complici nella loro ricerca d’identificazione.
A partire dal temine “embrace” si modellano le intenzioni poetiche: dal racconto simbolico al rapporto gemellare, dal corpo sociale al corpo sensibile, dalla percezione dell’altro, testimone e specchio, supporto ed accompagnatore al tempo stesso, ai rinvii formali che fanno eco come l’unisono, la simmetria, la ripetizione.
Al processo di creazione si uniscono due artisti americani: Christina Clark, poeta, ed Oren Bloedow, musicista. Edmond Russo (italiano) e Shlomi Tuizer (israeliano) sono stati interpreti rispettivamente al Balletto dell’Opera Nazionale di Lione e alla Batsheva Dance Company, per sviluppare in Francia a partire dal 2004 il progetto artistico comune Affari Esteri. La Compagnia ha esordito nel 2005, esibendosi poi nei principali poli della creazione coreografica (Festival internazionale di danza di Cannes, Centro nazionale della danza di Pantin nei Rencontres Chorégraphiques Internationales de Seine-Saint-Denis, CRR di Parigi), fino a ricevere per il progetto di gruppo Lings la prestigiosa Borsa alla scrittura dell’associazione Beaumarchais-SACD.</p>
<p style=”text-align: justify;”>&nbsp;</p>
<p style=”text-align: justify;”>La Lavanderia a Vapore – Centro di eccellenza per la danza è una struttura indipendente diretta da
Loredana Furno e Matteo Levaggi.</p>