Kamp

http://youtu.be/uPVu5zUOXvc

Spesso la storia si allontana nel tempo, lascia affievolirsi le emozioni e i ricordi. E smette di toccarci. Questo celebre e straordinario spettacolo creato nel 2005 dagli olandesi Hotel Modern ci prende e cattura in una rete di emozioni che sono tanto più forti quanto meno realiste. Davanti allo spettatore c’è un plastico simile a quello di tanti giochi per bambini, soltanto molto grande, con tanto di trenino elettrico e personaggini in miniatura. La storia inizia, e ce la troviamo davanti a due livelli: quello della miniscenografia, con i suoi dettagli minuziosi e quasi invisibili a occhio nudo, e quello filmato, amplificato e proiettato in diretta su schermo. Tutto bello e intrigante: ma scopriamo che il plastico è quello di un grande campo con varie baracche. E sul cancello di ingresso c’è una scritta: “Arbeit macht frei”.

Logo_CentroIntStudiPrimoLevi


Fonderie Limone Moncalieri (Sala grande)
16 – 18 ottobre 2015 [durata 60’]
venerdì 16 ottobre > ore 20,45
sabato 17 ottobre > ore 19,30
domenica 18 ottobre > ore 15,30

ideazione e messinscena HERMAN HELLE, PAULINE KALKER, ARLÈNE HOORNWEG
sound design e realizzazione dal vivo
Ruud van der Pluijm

produzione Hotel Modern
Spettacolo presentato in collaborazione con il Centro Internazionale di Studi Primo Levi